Mosca

 

INFO GENERALI

 

ARRIVARE E MUOVERSI

 

COSA VEDERE

 

DOVE DORMIRE

 

NOLEGGIO AUTO

 

Guide di Viaggio

 


 

 

Statua di Gagarin

Mosca la Cucina

La cucina russa, in particolare quella moscovita, ha le proprie usanze, il proprio "linguaggio" che riprende la vastità territoriale della Russia. È un insieme di culture che derivano dalle tradizioni contadine delle riserve più aspre e dure del Paese con piatti a base di pesce, pollame, selvaggina, funghi, pane, frittelle, cereali, kvas, birra e vodka.

Le zuppe sono il pasto più consueto nella cucina Russa, soprattutto quelle refrigerate con kvas (bevanda fermentata con pane nero di segale, non alcolica ed è la più popolare dopo la vodka), come Tyurya, Okroshka, e Botvinya. Poi si hanno vari tipi di minestre, come quelle leggere e stufati a base di acqua e verdure, minestre di pasta con carne, funghi e latte, zuppe a base di cavolo, minestre dense con brodo di carne e zuppe di pesce come la Ukha. I cereali e vegetali sono alla base della preparazione di questi piatti.


Tra le zuppe fredde troviamo l' Okroshka che è una zuppa fredda preparata con kvas o con latte acido. Le verdure, alla base di questo piatto, sono mescolate con acqua fredda con carne o pesce condite, poi, con spezie come pepe nero e la mostarda. Tyurya, molto simile alla precedente con l' unica differenza che il pane è intriso di kvas. Botvinya è una delle zuppe fredde più popolari in Russia.

Tra le zuppe calde, invece, molto conosciuta è Shchi o meglio zuppa di cavolo con carne, carote, basilico, erbe aromatiche e crauti o sottaceti per dare un sapore acido all' insieme. Ukha è una minestra preparata con pesce fresco, vegetali e patate. Rassolnik, zuppa di cetriolo preparata con sottaceti, verdure e orzo.

Il piatto più importante resta sempre la carne, servita di solito in varianti diverse. Kholodets è gelatina di carne di maiale tagliata a pezzetti o carne di vitello insaporita da spezie e verdure. Pelmeni, ripieno di carne di maiale, agnello o manzo, tritata e avvolta in pasta sottile. Kotlety, simili alle nostre cotolette, ed in particolare polpette di carne (manzo o maiale) fatte in padella. Shashlyk, carne (kebab) marinata alla griglia fatta allo spiedo.


E per finire ci si può deliziare con i dolci, come il Pirozhki, piccoli panini di pastafrolla preparati al forno o fritti, farciti con diversi ingredienti: bollito misto di carne tritata, riso e uova, pesce, purè di patate, cavoli o funghi saltati. Poi abbiamo il Blini, frittelle preparate con pastella di grano, condite con burro, panna acida e conserve di frutta. È il tipico dolce servito durante i periodi di festa religiosa o durante le veglie funebre.

Syrniki sono frittelle di ricotta e panna acida.

Mosca offre anche una ricca cucina internazionale, in particolar modo quella giapponese. I ristoranti asiatici, infatti, popolano ogni angolo della città. Non sarà raro, poi, incontrare ristoranti Caucasici, Ucraini e di altri Paesi che facevano parte dell' Unione Sovietica.


E per chi non rinuncia ai fast food in città si trovano le catene di McDonalds, Pizza Hut e KFC. Da provare quello tipico russo che prende il nome di Russkoe Bistro.

I ristoranti di Mosca possono essere divisi in tre categorie, in base al prezzo: costosi – moderati ed economici. Il conto complessivo include, di solito, tre porzioni a testa più una mezza bottiglia di vino della casa. Il totale deve essere calcolato tenendo conto del 18% di Iva più 10% di mancia, che può essere aggiunto o meno in alcuni ristoranti, ma è buona abitudine lasciare sempre un compenso per il servizio.

Condividi

 

 

San Basilio

 

Mosca-Turismo.it è una realizzazione
Net Reserve srl
Via A. Lamarmora, 22
50121 Firenze
Tel: 055.573331
P.Iva/C.F 02291930481

 

 




CLIMAUn po' di cultura

LINK UTILIPer non perdersi

MOSCATutto sui trasporti