Mosca

 

INFO GENERALI

 

ARRIVARE E MUOVERSI

 

COSA VEDERE

 

DOVE DORMIRE

 

NOLEGGIO AUTO

 

Guide di Viaggio

 


 

 

Statua di Gagarin

Cremlino

Il Cremlino rappresenta il cuore pulsante di Mosca, è il punto principale, dove si concentra la vita sociale ed economica dell' intera città. È considerato anche un importante centro d' interesse turistico, visitato ogni anno da milioni di turisti. Il Gran Palazzo del Cremlino era la residenza degli Zar Russi, costruito nel 19º secolo, andò a sostituire un antico palazzo che sorgeva proprio in quel punto. Al suo interno si possono ammirare il Palazzo dei Diamanti, il Palazzo Terem, la Camera d'Oro della zarina. Il Cremlino è una vera e propria cittadella, situato vicino il fiume Moscova e circondato dalle mura lunghe 2235 metri, costruite tra il 1485 e 1495. Cingono venti torri, tra cui spunta la Troitskaja, che è considerata la più alta con 80 metri. Le torri monumentali, le sue torri e la cupola dorata rappresentano, infatti, uno splendido complesso architettonico davvero suggestivo, tanto da essere stato inserito nel World Heritage List dell' Unesco. Il Cremlino è facilmente raggiungibile in metropolitana, le stazioni più vicine sono Borovitskaya e Biblioteka imeni Lenina ed è aperto tutti giorni, tranne il giovedì, dalle 10.00 alle 17.00. All' interno si possono ammirare la Camera dell'Armeria, il maestoso complesso di Piazza del Duomo con le sue splendide Cattedrali, tra cui quelle dell' Assunzione, l' Arcangelo, dell' Annunciazione e il Palazzo del Patriarca. La Piazza Ivan è dominata dalla maestosità della Campana dello Zar e il Cannone, capolavori artistici russi. Sulla Piazza Senatskaya, invece, è possibile visitare il Palazzo dell' Arsenale e il Senato, realizzato dall' artista russo Matvei Kazakov. Davanti al Palazzo sono visibili i vecchi cannoni risalenti al 1812, usati durante la Guerra Patriottica.


Cremlino

Camera dell' Armeria: fa parte del Gran Palazzo del Cremlino ed è situata in un edificio del 1851 costruito dall' architetto Konstantin Ton. Le collezioni dell' Armeria raggruppano elementi preziosi, conservati per secoli nella Tesoreria degli Zar e nella Sagrestia del Patriarca. La Camera dell' Armeria raggruppa regali, vestiti cerimoniali appartenuti agli Zar, abbigliamento dei Gerarchi della Chiesa Ortodossa Russa, e poi, una ricca collezione d' oro realizzata da artigiani russi, armi cerimoniali, carrozze con cavalli con imbracatura. Nel complesso la collezione dell' Armeria è formata da oltre 400 elementi di arte russa ed europea, risalente dal IV al XX sec.


Il Palazzo del Patriarca: costruito tra il 1653 e il 1655 in onore del Patriarca Nikon, da alcuni artigiani russi che hanno tramandato, fino ad oggi, elementi importanti dell' arte russa del XVII sec. Il palazzo era formato dall' abitazione vera e propria del Patriarca e dalle sale cerimoniali, dove si svolgevano gli incontri con lo Zar e le feste politiche.


Cattedrale dell' Annunciazione: la Cattedrale è l' anticamera al Palazzo, sede dei Principi e degli Zar; era considerata la cappella privata della famiglia reale, dove si svolgevano le cerimonie intime come matrimoni, onomastici e battesimi.


Grande Campanile Ivan: il campanile è stato costruito nel 1505-1508 dall' architetto italiano Bon Friazin. Un secolo dopo, alla costruzione iniziale fu aggiunto un nuovo pezzo, che aumentò l' altezza del campanile fino a 81 metri. Nel 1532-1552, una nuova chiesa venne costruita nei pressi del Campanile su progetto dell' architetto italiano Petrok Maliy. Alla fine del XVII secolo è stato smantellato e trasformato in un campanile chiamato Uspenskaya (Assunzione). Nel 1624, Bazhen Ogurtsov aggiunse al Uspenskaya un altro campanile.


Campanile di Ivan

Esposizione archeologica: è una mostra permanente del Cremlino Moscovita che risiede nella Cattedrale dell’Annunciazione e contiene oltre 200 elementi di arte russa medievale del XII-XVII sec.


La Cattedrale dell' Arcangelo: la sua origine è databile intorno al XIV sec. Nel 1333 il principe di Mosca Ivan Kalita ordinò di gettare le basi per la costruzione di una prima Chiesa in onore di San Michele Arcangelo che fu poi sostituita nel 1500 da una nuova costruzione seguita dall' architetto Aleviz Novy. La Cattedrale dell' Arcangelo venne usata come luogo di sepoltura degli Zar e della famiglia reale, infatti, si ritrovano le dinastie Ryurikovich, Romanov, le tombe dello Zar Ivan il Terribile e dei suoi figli. La Cattedrale nel corso dei secoli fu più volte ridipinta e gli originali affreschi vennero via via perduti. Oggi si possono ammirare i vari ritratti degli Zar e dei loro familiari.


Condividi

 

 

San Basilio

 

Mosca-Turismo.it è una realizzazione
Net Reserve srl
Via A. Lamarmora, 22
50121 Firenze
Tel: 055.573331
P.Iva/C.F 02291930481

 

 




CLIMAUn po' di cultura

LINK UTILIPer non perdersi

MOSCATutto sui trasporti